La città di Caltavuturo - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

La città di Caltavuturo





Benvenuti a Caltavuturo
La città di Caltavuturo
Caltavuturo è un comune della provincia di Palermo, con circa 3.200 abitanti, situato a 635 metri sul livello del mare, nel Parco delle Madonie di cui fa parte. L'origine della città, con ogni probabilità, risale alla dominazione araba ma il suo nome deriva dalla parola araba "kala" (rocca) e da quella siciliana "vuturu" (avvoltoio) andando così a significare "Rocca dell'Avvoltoio", rapace attualmente presente nel territorio.
Monumenti di rilevanza storico-artistico di Caltavuturo sono: il Castello di Terravecchia, la Chiesa Madre, le Gole di Gazzara, Terravecchia, Rocca di Sciara, "i mannari", la Chiesa del Casale, La Badia, Piazza San Francesco con annessa Chiesa del Santissimo Crocifisso. Caltavuturo e il suo territorio circostante offrono al turista percorsi ed itinerari unici, alla scoperta del patrimonio storico-archeologico e naturalistico dalle mille sorprese. Sotto trovate alcune strutture turistico-ricettive dove soggiornare a Caltavuturo nel Parco delle Madonie, dove dormire, mangiare o divertirsi a Caltavuturo e dintorni in provincia di Palermo.

La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Inserisci subito la tua struttura o attività  CLICCA QUI
U pilu, u piliddu e u mastru ciantaturi (Il pelo, il pelino e il mastro piantatore)
Spesso si incontrano individui super meticolosi, che portano all'esasperazione chi vi ha a che fare, ma anche se stessi!



 
Torna ai contenuti | Torna al menu