Ultim'ora: il Fatto spiega a Renzi il caso Maria Elena Boschi - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Ultim'ora: il Fatto spiega a Renzi il caso Maria Elena Boschi

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: BoschiEtruriaCommissioneinchiesta

Il sottosegretario Maria Elena Boschi


Sul caso Boschi sono emerse molte cose nuove, secondo il Fatto Quotidiano, e tutte peggiorano la posizione del sottosegretario e dei due governi che l’hanno sostenuta. Renzi ha lamentato, che i titoloni del Corriere e del Fatto, in particolar modo, sugli incontri della Boschi con Vegas abbiano oscurato il resto. Ecco la risposta del Fatto: "Vero, ma anche perché la maldestra gestione di un conflitto di interesse oggettivo (Maria Elena è figlia di Pier Luigi Boschi, vice presidente di una banca oggetto di interventi del governo di cui il ministro era anche una piccola azionista) si è trasformata in un suicidio politico collettivo".
Sempre secondo il Fatto, la sintesi del caso Boschi è questa: " La Boschi prima ha sostenuto che non ci fosse alcun conflitto di interesse. Poi, a fine 2015, non partecipa ad alcuni consigli dei ministri dove si discute degli interventi su Etruria per evitare accuse di conflitto d’interessi (per questo l’Antitrust la assolve ai sensi della legge Frattini, certificando di fatto l’esistenza dei conflitti d’interesse ma la correttezza dei comportamenti). Se il conflitto c’era ed era tale da non permettere la presenza in consiglio, perché la Boschi poi parlava con banchieri (Federico Ghizzoni di Unicredit) e istituzioni di vigilanza (Vegas di Consob e Fabio Panetta di Bankitalia)? Erano solo normali interlocuzioni, dice oggi la sottosegretaria. Una tesi incompatibile con i suoi comportamenti precedenti, ma anche con quelli successivi: se queste interlocuzioni erano normali, perché non raccontarle al Parlamento quando la Boschi ha dovuto rispondere delle accuse di conflitto di interesse? E perché chiedere un risarcimento danni al giornalista Ferruccio de Bortoli che ha rivelato in un libro gli incontri con Ghizzoni? Si può pretendere da un giornalista un risarcimento se si arricchisce pubblicando notizie false e diffamatorie, non se scopre retroscena inediti ma veri che spingono tanti lettori ad acquistare il suo libro".
Come potete leggere la Boschi non l'ha raccontata tutta la verità e continua a non raccontarla tutta anzi, intervistata in un salotto televisivo a lei gradevole, quello della Gruber, la bella Maria Elena quasi si vendica delle dichiarazioni di Vegas raccontando delle attenzioni del presidente della Consob, affermando che erano un pò inopportune negli orari (messaggi notturni) e nelle richieste di incontro (alle otto di mattina a casa Vegas).


Potrebbe anche interessarti:





Trema la Sicilia. 14 scosse di terremoto nell'ultima settimana







Per frenare la violenza sul web non servono comunity o convegni, basterebbe dare un po di soldi ai più poveri




Torna ai contenuti | Torna al menu