Da quando governa il Pd sono cresciuti solo i comitati NoTav, NoMUos, NoTap ma anche i manganelli. L'Italia delle manganellate e del Pd - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Da quando governa il Pd sono cresciuti solo i comitati NoTav, NoMUos, NoTap ma anche i manganelli. L'Italia delle manganellate e del Pd

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: NoTapSalentogasulivi

Le indicazioni del comitato NoTap


Il dio denaro ormai è diventato il padrone del mondo. Governi che guardano solo agli interessi delle lobby e delle multinazionali a scapito dell'ambiente e dei cittadini che lo vivono. E' successo con la Tav in Piemonte, con il Muos in Sicilia ed ora tocca al Salento, dove hanno deciso di fare arrivare un mega gasdotto dall'Azerbaijan per un progetto che non porterà nessun vantaggio agli italiani, mentre nel Salento sta portando soltanto caos, distruzione dell'ambiente e tante manganellate gratis per chi osa opporsi al progetto, sindaci compresi.
Oggi anche i sindaci dei comuni interessati, in prima fila insieme ai manifestanti NoTap, a salvaguardia del paesaggio turistico-naturale, sono stati spinti dalle forze di polizia intervenuti sul luogo, in tenuta antisommossa e con tanto di manganello in mano, a difesa delle ruspe che hanno avuto ordine di sradicare le piante di ulivo per permettere l'approdo del gasdotto proprio in quella parte della costa.
"Utilizzando il massiccio spiegamento di forze che oggi è stato predisposto, il Governo" e quindi il Pd, aggiungerei io, "dà la misura della sua incapacità di ascoltare ed elaborare politicamente le richieste di una regione intera che ha nel suo programma di governo, elaborato dal basso e votato da centinaia di migliaia di pugliesi, lo spostamento dell'approdo del Tap in un'altra area" queste le parole del governatore della Puglia, Emiliano.
Intanto il comitato NoTap, attraverso i social, invita chiunque a raggiungere il luogo in questione per unirsi alla manifestazione : "Dobbiamo essere in molti! Domani dobbiamo essere di più! Oggi hanno caricato ragazzi minorenni, sindaci e donne per difendere le speculazioni di un dittatore. Il Salento non è italia ma una provincia dell'#azerbaijan. Il presidio è sempre aperto, accorrete numerosi" questo il post su facebook sulla pagina NoTap.










Torna ai contenuti | Torna al menu