Elezioni Sicilia: anche la nipote di Cuffaro salirà sul barcone di Forza Italia guidato da Musumeci - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Elezioni Sicilia: anche la nipote di Cuffaro salirà sul barcone di Forza Italia guidato da Musumeci

Pubblicato da in Politica siciliana ·
Tags: CuffaroMusumeciRegionaliSicilia

Totò Cuffaro

In queste regionali siciliane sembra proprio che ogni famiglia che ha avuto un ruolo importante nella storia politica di questa regione, più nel male che nel bene però, voglia ora piazzare una pedina di casa propria in Sala d'Ercole.
Francantonio Genovese, un ex pezzo forte del Pd poi passato a Forza Italia, conosciuto più per la sua condanna di primo grado a undici anni per vari reati gravi contro il patrimonio della Regione Sicilia, ha già piazzato il figlio Luigi nella corsa all'Ars con Musumeci presidente. Nello stesso barcone di Forza Italia, guidato da Nello Musumeci, dove con ogni probabilità salirà anche il critico d'arte, Vittorio Sgarbi, sicuramente troverà posto anche Ida Cuffaro, figlia del fratello di Totò Cuffaro, l'ex Presidente della Regione che ha scontato la sua pena in carcere per reati di mafia.
Alle prossime elezioni regionali siciliane Cuffaro ci sarà dunque. Non lui, il "Totò Vasa Vasa", ma la nipote Ida, figlia di Giuseppe Cuffaro, grazie sicuramente all'intervento di Silvio Berlusconi che, secondo alcune indiscrezioni, abbia incontrato in questi giorni, ad Arcore, l'altro fratello di Totò Cuffaro, Silvio Cuffaro, sindaco di Raffadali, per definire evidentemente i giochi politici delle prossime elezioni in Sicilia.
La giovane Ida Cuffaro, lo scorso anno è stata nominata coordinatrice comunale di Forza Italia Giovani a Raffadali, il regno dei Cuffaro e quindi Musumeci dovrà sottostare all'imposizione anche di quest'altra candidatura scomoda sotto certi aspetti di trasparenza e onestà. Insomma quello di Musumeci è un barcone che fa acqua da ogni parte prima ancora di prendere il largo.


Potrebbero interessarti anche:





















Torna ai contenuti | Torna al menu