Io non mi vergogno di dire che voto M5S, perchè amo il mio Paese - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Io non mi vergogno di dire che voto M5S, perchè amo il mio Paese

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: M5Selezioni

La squadra dei ministri del possibile governo a 5 Stelle


Io non mi vergogno di dire che voto #M5S anzi, ne sono fiero, perchè significa che voglio un'Italia diversa. Non voto centro destra perchè conosciamo tutti le leggi ad personam fatte da Berlusconi, conosciamo tutti la moralità messa in campo da ministri come Alfano, Gelmini, Carfagna, Bossi, Calderoli, Brunetta, La Russa, Sacconi, Matteoli ecc.. Ma non voto neppure Pd visto che quando finalmente ha avuto la possibilità di governare, dopo decenni di opposizione, ha fatto peggio di Berlusconi, senza parlare di quel "pinocchio" di segretario attuale capace solo di raccontare balle, senza un briciolo di dignità, visto che aveva promesso che avrebbe lasciato la politica e invece vive solo di politica anche se non è stato eletto mai da nessuno, tranne che da quelle masse di cinesi e africani che sono andati a votare alle sue primarie. E vogliamo parlare dei ministri di Renzi? Persone come la Lorenzin, la Madia o la Fedeli dovrebbero tornare a studiare altro che dirigere un ministero, però sono lì, come la Boschi o la Boldrini, sempre arroganti e circondati da guardie del corpo e Forze dell'Ordine, a parlarci di integrazione e di quanto siano necessari gli africani in questo Paese che non fa figli, grazie alle loro politiche, le politiche dei bonus, quei bonus che creano soltanto disuguaglianze e guerra tra poveri, con la complicità dei media. Io non mi vergogno di dire che voto M5S, semplicemente perchè amo il mio Paese e voglio che resti con le sue usanze, credenze e costumi, non sono razzista, ma credo che le persone che davvero hanno bisogno di aiuti, come cibo e medicinali, sono ancora lì, in Africa, non sono quelli che vengono traghettati ogni giorno nel nostro Paese per sostituire gli italiani anche alle urne in un prossimo, ma non lontano, futuro. Sul M5S potete dire tutto quello che vi raccontano i media, ma una cosa è certa, non hanno mai governato e meritano quindi di avere un'occasione per poter essere giudicati, dopo però non prima, altrimenti fate anche voi lo stesso gioco dei media, quei media che temono di perdere concessioni e finanziamenti pubblici, favori, attenzioni, aiuti, appoggi, ma voi cosa temete di perdere? Se siete onesti non potete temere nulla...
                                                                                                 Giuseppe Cianci






Torna ai contenuti | Torna al menu