Il "caso Lotti" ha sporcato le acque del Pd. Per me ha soltanto aggiunto liquame nella fogna - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il "caso Lotti" ha sporcato le acque del Pd. Per me ha soltanto aggiunto liquame nella fogna

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: PdLottiRenziBoschi

Matteo Renzi a Porta a Porta

Il terrore, nel partito democratico come nel Csm ma anche al Quirinale, corre ormai sul filo del telefono, quello di Luca Lotti, ex ministro del governo Renzi che, con la melma fino al collo, getta schizzi di fango anche sul Colle. Il Pd intanto è diventato una polveriera pronta ad esplodere a causa delle rivelazioni che man mano vengono fuori dal caso Csm e che vedono il partito di Zingaretti sempre più coinvolto.
Il fatto che Matteo Renzi taccia, da quando è inziata questa vicenda, la dice lunga su una probabile scissione del Pd, proprio perchè è stato toccato, ossia messo al bando, il pupillo di Renzi, il "suo" Luca (Lotti).
Le dichiarazioni, di queste ultime ore, di Zanda, Cacciari e Zingaretti, a cui sono arrivate le risposte da parte della Boschi, di Rosato e di Giachetti, per la corrente renziana, fanno pensare ad una imminente scissione tra zingarettiani e renziani.
E intanto l'avvocato Taormina così dichiara in un suo Twitter:
"Se Lotti ha detto il falso dichiarando che concordo’ anche con Mattarella,Mattarella lo denunzi per averlo indicato ai suoi sodali come parte della combriccola. Se Mattarella non lo denunzia,Lotti dice il vero è Mattarella si deve dimettere insieme al CSM" cosa che penso sia condivisa dalla stragrande maggioranza degli italiani, perchè è ora di smetterla di prendere in giro gli italiani con i soliti insabbiamenti di inchieste quando queste coinvolgono le istituzioni. Il popolo ha il sacrosanto diritto di conoscere sempre e comunque la verità.





Siamo anche su Facebook
Torna ai contenuti | Torna al menu