Dopo i ricatti di Alfano arriva il diktat di Verdini: "non daremo la fiducia a questo governo" - Blog d'approfondimento. Noi non diamo le notizie, le commentiamo! - abcsicilia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Dopo i ricatti di Alfano arriva il diktat di Verdini: "non daremo la fiducia a questo governo"

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: VerdiniGentilonigoverno

Denis Verdini (Ala)

Con il voto del 4 dicembre, gli italiani avevano chiesto un cambiamento nella conduzione politica di questo Paese, invece sembra che la corsa alle poltrone sia, come sempre, anche lo slogan di questo nuovo governo sotto la guida di Gentiloni.
Non c'è cambiamento e non c'è discontinuità rispetto al precedente governo Renzi, anzi sembra che le poltrone ai vari ministeri vengano occupate dalle stesse persone di prima, con qualche spostamento come quello di Alfano che dagli Interni passerebbe agli Esteri.
Paolo Gentiloni è arrivato, puntuale, alle 17,30 dal Capo dello Stato, Sergio Mattarella, con la lista dei ministri e in questo momento, a distanza di quasi un'ora, è ancora chiuso nella stanza delle consultazioni con Mattarella, che starà succedendo?
Che sia arrivata anche a loro la notizia del comunicato di pochi minuti fa di Denis Verdini? Verdini infatti, forse non contento degli incarichi affidati alla sua forza politica, ALA, all'interno di questo governo, ha fatto sapere che non darà la fiducia a questo governo di Gentiloni in quanto non vede nessuna discontinuità con il precedente.
Ne vedremo delle belle fin quando non si decideranno di dare la parola agli italiani. Fa ridere, in proposito, il twitter di Renzi che augura buon lavoro a Gentiloni e, ancora una volta, conclude con questo "Viva l'Italia" che sembra quasi uno sfottò calcistico.
#ciprendonoingiro



Potrebbero interessarti anche:

















Nessun commento

Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu