Nek a Taormina "sfotte" i siciliani cimentandosi in un dialetto da Padrino - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Nek a Taormina "sfotte" i siciliani cimentandosi in un dialetto da Padrino

Pubblicato da in Opinioni ·
Tags: TaorminaNekFilippoNevianiconcerto


"...minghia... se me lo consentiiiiteeee ahhhhhhhh" sembrerebbe una frase del famoso film "Il Padrino" con Marlon Brando e Al Pacino e invece queste sono solo alcune parole uscite proprio dalla bocca di Filippo Neviani, alias Nek, durante il suo concerto a Taormina.
Il bravissimo cantante, originario di Sassuolo, durante il suo concerto tenutosi a Taormina, nella fantastica cornice del Teatro Antico, forse per entrare nel cuore del pubblico siciliano, si misura, ad un certo punto, aon il tipico dialetto del luogo, pronunciando qualche parola che più che rappresentare la Sicilia di oggi, dà l'idea di un'aria mafiosa di ben altri tempi.
Bello il concerto, ma questa uscita in dialetto siciliano, il simpaticissimo Nek ce la poteva anche risparmiare.

Vuoi guardare il Concerto di Nek a Taormina? Clicca qui per vedere il video integrale del concerto





Torna ai contenuti | Torna al menu