Vini siciliani: il Cerasuolo di Vittoria (DOCG) tra i più conosciuti e apprezzati vini prodotti nell'isola - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Sicilia Turismo e Notizie

   Sicilia Turismo & Notizie
Vai ai contenuti

Menu principale:

Vini siciliani: il Cerasuolo di Vittoria (DOCG) tra i più conosciuti e apprezzati vini prodotti nell'isola

Pubblicato da in News ·
Tags: vinisiciliani



Il Cerasuolo di Vittoria viene prodotto nella Sicilia sud-orientale ed interessa diversi comuni delle provincie di Ragusa, Caltanissetta e Catania. Il principale territorio di produzione ricade in tutto o in parte nei seguenti comuni: Vittoria, Comiso, Acate, Chiaramonte Gulfi, Santa Croce Camerina, in provincia di Ragusa; Niscemi, Gela, Riesi, Butera e Mazzarino in provincia di Caltanissetta; Caltagirone, Licodia Eubea e Mazzarrone in provincia di Catania.

I vitigni consentiti per la produzione del Cerasuolo di Vittoria sono: il Nero d'Avola nella misura tra il 50% e il 70% e il Frappato nella misura dal 30% al 50%. E' un vino che richiede l'invecchiamento fino al 1° giugno dell'anno successivo alla vendemmia e tutte le operazioni di appassimento delle uve, vinificazione, invecchiamento ed imbottigliamento devono essere effettuate nella zona DOCG.

Per quanto riguarda le caratteristiche sensoriali:
- colore rosso ciliegia brillante;
- odore vinoso alquanto alcolico ma profumato;
- sapore asciutto, rotondo e pieno, piacevolmente fragrante.

Il Cerasuolo di Vittoria è stato riconosciuto vino DOCG con Decreto Ministeriale del 13 settembre 2005 mentre in precedenza era già stato riconosciuto DOC con DPR 29 maggio 1973.


Torna ai contenuti | Torna al menu