Contorno di carciofi trifolati in padella - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Contorno di carciofi trifolati in padella

abcsicilia food > Contorni
Contorno di carciofi trifolati in padella

Carciofi trifolati

Ingredienti (per 4 persone):
8 carciofi, 1 limone, un ciuffo di prezzemolo, 1/2 litro di brodo vegetale, sale, pepe, 1 spicchio d'aglio, olio extra vergine di oliva.

Preparazione:
Pulite i carciofi eliminando gambi e foglie esterne, che restano dure, e poi tagliate la parte superiore del carciofo (in senso orizzontale) che eliminerete.
Tagliate quindi a metà il cuore del carciofo che vi è rimasto e poi ancora a metà in modo da ottenere delle fette di questo ortaggio. Man mano che li tagliate immergeteli in una ciotola con dell'acqua e il succo di un limone.
In una padella fate imbiondire l'aglio in due cucchiai di olio extra vergine di oliva, togliete l'aglio e versateci dentro i carciofi tagliati, dopo che li avete scolati, unite il sale, il pepe e il prezzemolo tritato, fateli saltare in padella a fuoco vivo per due minuti. A questo punto aggiungete un mestolo di brodo vegetale caldo, coprite la padella con il coperchio e fate cuocere per almeno 20 minuti a fuoco medio-basso. Se il liquido dovesse asciugarsi, aggiungetevi un altro mestolo di brodo.
Servite caldo con qualche foglia di prezzemolo sopra per decorazione.

La tua pubblicità GRATIS qui
Pubblicizza GRATIS la tua struttura ricettiva, la tua casa vacanza o anche la tua attività commerciale o professionale su abcsicilia.com. Hai un sito internet? Avrai il link che porta al tuo sito. Non hai un sito internet? Ci pensiamo noi a creare una pagina web tutta dedicata alla tua attività con descrizione, foto, mappa, commenti e modulo per contattarti. Quanto costa? Un banner con la tua pubblicità nella sola pagina del luogo dove opera la tua struttura è completamente GRATUITO.Che aspetti? Fatti vedere sul web e incrementerai i tuoi affari senza alcuna spesa. Ti basta una e-mail. Scrivici a info@abcsicilia.com

GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS GRATIS
Parla come mangi,
perché le bugie hanno le gambe corte!
© Giuseppe Cianci


 
Torna ai contenuti | Torna al menu