La Chiesa di San Pietro a Modica - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

La Chiesa di San Pietro a Modica

La Chiesa di San Pietro Patrono della città di Modica
Il Duomo di San Pietro

L'insieme perfetto di affreschi, sculture e decorazioni, questo è il Duomo di San Pietro a Modica, tanto da meritare, come il Duomo di San Giorgio, l'altro Patrono della città, l'iscrizione nella lista dei beni Patrimonio Mondiale dell’Umanità da parte dell’Unesco.
Dopo il terribile terremoto del 1693, che distrusse gran parte del territorio del Val di Noto, la Chiesa di San Pietro venne restaurata e oggi si presenta con una facciata molto raffinata suddivisa in due ordini e ornata da quattro statue: San Cataldo, Santa Rosalia, San Pietro e la Madonna.
L'esterno della Chiesa colpisce subito i passanti grazie ad una scalinata monumentale abbellita da grandi statue che raffigurano i dodici apostoli.
L'interno invece, si compone di tre navate con 14 colonne che reggono capitelli corinzi. Il pavimento è davvero bello, grazie agli intarsi di marmo bianco, marmi policromi e pece nera. La sua messa in opera risale al 1871. Gli affreschi che si notano sulla sontuosa volta, raffigurano scene del Vecchio e del Nuovo Testamento, iniziati intorno al 1760 da Gian Battista Ragazzi con la collaborazione del figlio Stefano, ma sicuramente portati a termine solo dal figlio intorno al 1780.
Da ammirare l'organo monumentale, inaugurato nel 1924 e composto da 3200 canne, 32 registri e due tastiere. La sua realizzazione è stata opera dei fratelli Polizzi.

Galleria fotografica
© Foto di Giuseppe Cianci per abcsicilia.com
Ti amo dolcezza!
Se il mondo avesse il tuo sguardo
sarebbe un mondo meno triste...
se poi avesse anche il tuo sorriso
sarebbe un mondo pieno d'amore...
ma se avesse la tua dolcezza
sarebbe il mondo che tutti desideriamo!!!

© Giuseppe Cianci


Storia della Ceramica in Sicilia

La ceramica - Strade e paesi siciliani della terracotta
Santo Stefano di Camastra e la ceramica

La ceramica di Santo Stefano di Camastra è una delle più conosciute e apprezzate. Qui infatti, la lavorazione dell'argilla, probabilmente, è antica quanto la stessa cittadina di Santo Stefano di Camastra. Semplice, geniale invenzione, la ceramica è una delle realizzazioni più importanti dell'Umanità. In Sicilia essa fa la sua comparsa nel VI millennio a.C. e, sino all'età del Bronzo, si sviluppa in tutti i centri indigeni dell'isola. Dai primi rozzi manufatti di Stentinello, vicino... Leggi tutto
Seguici su facebook:
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy
Direttore responsabile: Giuseppe Cianci                                                        Contatti: redazione@abcsicilia.com  giuseppe.cianci@abcsicilia.com

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu