Abcsicilia.com il Portale turistico per la Sicilia


Vai ai contenuti

Castelvetrano

Sito ufficiale del Comune ddi Castelvetrano




Benvenuti a Castelvetrano

Sicilia occidentale cosa vedere: Castelvetrano (TP)

Castelvetrano è un comune della provincia di Trapani con circa 30.500 abitanti. Grande centro agricolo, grazie alla produzione della vite e delle olive, situato tra le fertili vallate dei fiumi Delia e Belice, in una zona collinare a 187 metri sul livello del mare. L’esistenza della città è documentata nella storia dagli Angioini in poi, ma le sue origini risalirebbero alle antiche popolazioni sicane prima e alle colonie dei veterani selinuntini, destinati a custodire le derrate, successivamente. Nel centro storico di Castelvetrano si trovano le tre piazze contigue da visitare: Don Carlo d'Aragona, Cavour e Umberto I. Interessante anche la Chiesa della Santissima Trinità di Delia, monumento arabo-normanno, che si trova a circa tre chilometri dal paese. Molto rinomato è il "Pane Nero", preparato rigorosamente a mano con due farine di grani , la rusulidda e la tumminia, che viene cotto in forni a legna ed è ottimo da mangiare condito con olio, origano e sarde salate. Festa del patrono di Castelvetrano è San Giovanni Battista, anche se i festeggiamenti più interessanti sono riservati alla festa di Santa Rita da Cascia. La passione che gli abitanti di Castelvetrano riversano verso Santa Rita infatti, dà luogo ogni anno al Corteo Storico di Santa Rita da Cascia, in costumi dell'epoca, che ripropone gli episodi più salienti della vita della Santa con il coinvolgimento di tantissime persone. A Castelvetrano, grazie alle bellezze storico culturali esistenti nel suo territorio e alle meravigliose spiagge della sua costa, cresce il numero dei turisti che ogni anno viene a fargli visita. Sotto potete trovare alcune strutture turistico ricettive dove dormire, mangiare, divertirsi a Castelvetrano in provincia di Trapani.



Il territorio di Castelvetrano in provincia di Trapani

Nel territorio di Castelvetrano ricade il Parco Archeologico di Selinunte che, con i suoi 284 ettari di estensione, è il più grande parco archeologico d’Europa, e conserva i colossali resti della colonia greca di Selinunte, una delle più floride e importanti della Magna Grecia. Selinunte iniziò a venire alla luce in seguito a numerosi scavi, iniziati da Fagan, console inglese a Palermo, tra il 1808 e il 1809. Proseguirono gli scavi, dal 1822 al 1823, gli archeologi inglesi Harris ed Angell, nel 1824 i tedeschi Hittorf e Zanth, nel 1831 il Duca di Serradifalco e il Gabrici nel 1915. Nell’immediato dopoguerra con la continuazione degli scavi, il sito archeologico di Selinunte, acquista sempre più rilevanza, il suo notevole interesse culturale contagia anche la comunità internazionale, come ad esempio l’Istituto Archeologico Germanico e, ancora oggi, con l'istituzione del Parco Archeologico, tutta l'area archeologica continua ad essere sotto l'attenzione e lo studio di vari ricercatori. La visita di Selinunte non può concludersi senza aver prima fatto un salto, sia pur veloce, alle Cave di Cusa, a pochi chilometri presso Campobello di Mazara. Si tratta di un monumento unico nel suo genere in quanto è la cava da cui si estraevano le colonne per il Tempio G e che, come questo, sembra essere stata abbandonata improvvisamente nel 480 a.C. Sono visibili le varie fasi di lavorazione per l’estrazione dei rocchi delle colonne e, nella campagna, i materiali già estratti pronti per essere trasportati a Selinunte.
Anche la
Riserva Naturale Orientata del fiume Belice e Dune limitrofe, ricade nel territorio di Castelvetrano, al confine con il comune di Menfi, e si estende per 129 ettari. E' stata istituita nel 1984, e interessa un breve tratto di costa sud occidentale dell'Isola, caratterizzata da profonde distese di dune e tranquilli tratti fociali. Si tratta di un residuo, e per questo protetto, di quel paesaggio naturale che, in passato, doveva caratterizzare quasi tutto il litorale meridionale della Sicilia. La riserva è composta da diversi ambienti naturali: ci sono le caratteristiche dune, poi c'è la foce del fiume con la sua caratteristica vegetazione palustre e, nella parte più interna, è visibile la sempreverde macchia mediterranea.
Sulla costa è interessante, dal punto di vista turistico,
Triscina di Selinunte, località balneare, situata a poca distanza da Castelvetrano e divisa dal parco archeologico di Selinunte dalla riserva naturale del fiume Belice, che vanta una spiaggia di sabbia fine e dorata lunga quasi sette chilometri. Non mancano gli stabilimenti balneari che animano la vacanza del turista consentendogli di immergersi in una gradevole sosta in totale tranquillità, tra le acque limpide del Mediterraneo.
Altra bellissima frazione balneare di Castelvetrano è
Marinella di Selinunte che in passato ha avuto un ruolo centrale nel mondo greco, mentre oggi è un piccolo borgo di pescatori, e un luogo di villeggiatura contraddistinto dalla naturalezza delle sue spiagge e dal limpido mare solcato da piccole imbarcazioni tipiche.

SPAZIO LIBERO

SPAZIO DISPONIBILE

abcsicilia.com al momento non ha scopo di lucro e nasce dall'idea del suo fondatore di fornire informazioni turistiche sul territorio siciliano ai turisti, gratuitamente E PER SEMPRE. Continuano gli studi e la programmazione per arrivare ad operare, agli inizi del 2015, in qualità di tour operator per offrire servizi turistici e pacchetti "Tour in Sicilia" per ogni esigenza, in collaborazione con Taxi Modica in Tour. Le inserzioni in questo portale, da parte di strutture ricettive della Sicilia, sono completamente gratuite, basterà contattare abcsicilia.com al 3473085190 o inviare una email a info@abcsicilia.com indicando l'indirizzo web della propria attività.

GRATIS PER SEMPRE

La tua struttura turistica su abcsicilia.com GRATIS

VUOI INSERIRE LA TUA STRUTTURA TURISTICA
IN QUESTA PAGINA?
CHIAMACI AL 347.3085190 OPPURE
SCRIVI A info@abcsicilia.com

GRATIS PER SEMPRE

Vacanze a Selinunte in Provincia di Trapani: Paradise Beach Resort

Il Paradise Beach Resort sorge direttamente sul mare all'interno dell'Oasi protetta del Parco alla foce del fiume Belice, a 5 km dal Parco Archeologico di Selinunte. E' composto di 250 camere ampie e confortevoli, tutte dotate di servizi, aria condizionata, tv, telefono e asciugacapelli. Qui è possibile godere la vita del villaggio fatta di attività e sport all'aria aperta con una particolare attenzione per gli sport velici assolutamente in sintonia con l'ambiente circostante. Bar, piscine per adulti e bambini, campi per diverse attività sportive, benesssere e servizi fanno del Paradise Beach un resort all'altezza di ogni aspettativa. Il mare si raggiunge a piedi attraverso un breve sentiero che termina sulla bellissima spiaggia di sabbia dorata e fine considerata una delle spiagge più grandi e apprezzate della Sicilia. Per maggiori info visitate il sito www.paradisebeachresort.it

Home | Hotel in Sicilia | Bed and Breakfast Sicilia | Case vacanza in Sicilia | Campeggi in Sicilia | Minitour Sicilia | Chi siamo | Mappa del sito


Webmaster: lamianotizia.it | info@abcsicilia.com

Torna ai contenuti | Torna al menu