Il Castello dei Conti a Modica - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Castello dei Conti a Modica

Il Castello dei Conti
Cose da vedere nella Contea di Modica

Insieme alla Torre dell'orologio, il Castello dei Conti è un simbolo iconografico della città di Modica, un tempo Contea. I turisti che scelgono la vecchia Contea nei loro itinerari rimarranno sicuramente affascinati da queste antiche strutture che dall'alto dominano tutto il centro storico, da sempre.

La nascita del Castello fu dovuta più che altro ad esigenze militari in quanto la sua collocazione si ergeva su un promontorio roccioso con due lati su tre composti da pareti a strapiombo. Della sua costruzione originale resta oggi soltanto una torre poligonale del XIV secolo. Il Castello, che fu modificato e ingrandito a più riprese dall'VIII al XIX secolo, era la sede del potere politico e amministrativo della Contea perchè, oltre al presidio militare, ha ospitato la residenza dei Conti di Modica prima, e del Governatore della Contea dopo. Per un periodo ha avuto anche la funzione di carcere, come testimoniano le stanze create nella roccia e le due fosse di 7 metri, chiuse con delle grate, adibite ai galeotti.
Dal 1361 fu anche Sede del potere legislativo dove si svolgevano i processi della Gran Corte e della Corte per la prima e la seconda Appellazione,  mentre a partire dall’Ottocento fu la volta del Tribunale civile e penale di primo grado e della Corte d'Assise.
Dopo l'Unità d'Italia il Carcere, il Tribunale e gli Uffici Circondariali vennero trasferiti altrove, e il Castello fu abbandonato alla mercè dell'incuria umana e dell'usura del tempo, per questo oggi non sono più presenti parti importanti della fortezza originale, come le cinque torri e gran parte della cinta muraria con le sue 4 porte.
Nonno, meriti questo mio pensiero. Ero appena un fanciullo quando ti sei lasciato andare mentre mi sussurravi “Peppi Cianci si ni va, ma Peppi Cianci arresta ca”. Tutto il valore e il significato racchiusi in quelle tue ultime parole li ho capiti con gli anni, così come ho compreso quanto grande è stato il tuo insegnamento, in poco tempo mi hai trasmetto i tuoi valori di uomo per bene, di un vero galantuomo. Sei andato via giovane, nonno, eppure ti ho sempre sentito accanto a me in tutti questi anni, ti ricordo come un padre, l'unico che io abbia avuto...
© Giuseppe Cianci
Il Museo Civico a Noto


MUSEO CIVICO a NOTO (SR)

Le collezioni del Museo comprendono beni di carattere storico-artistico, quadri e sculture di autori italiani e stranieri, molti di proprietà del Comune di Noto sin dalla fine dell'Ottocento, altri aggiuntisi grazie a donazioni, cessioni e assegnazioni.
Il settore più importante è costituito dalla donazione di...continua
Museo Storico dello Sbarco


Il "Museo storico dello sbarco in Sicilia - 1943"

si trova a Catania, presso il Centro Culturale "Le Ciminiere", in un sito di antiche zolfare, magistralmente recuperato dall'Architetto G. Leone che ha saputo coniugare la modernità architettonica con la memoria storica del luogo. All'interno de "Le Ciminiere", oggi prestigiosa sede di eventi culturali ed esposizioni museali e d'arte, oltre al Museo storico dello sbarco in Sicilia si trova anche il Museo del Cinema...continua
Museo del Cinema


Museo del Cinema a Catania

Il "Museo del Cinema" si trova a Catania, presso il Centro Culturale "Le Ciminiere", in un sito di antiche zolfare, magistralmente recuperato dall'Architetto G. Leone che ha saputo coniugare la modernità architettonica con la memoria storica del luogo...continua
Museo Civiltà Contadina


Il Museo della civiltà contadina, a Sperlinga, è localizzato proprio ai piedi del Castello in un'ampia grotta, di 165 mq, divisa in due vani. Gli oggetti all'interno del museo sono raggruppati e sistemati per cicli produttivi.
Nel periodo bizantino l'ambiente doveva essere sicuramente un... continua
Seguici su Facebook
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy

Direttore responsabile: Giuseppe Cianci  giuseppe.cianci@abcsicilia.com                                          Contatti: redazione@abcsicilia.com  

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu