Non solo multa ma anche carcere per chi evade il canone SKY e Pay Tv - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Non solo multa ma anche carcere per chi evade il canone SKY e Pay Tv

Pubblicato da in Dall'Italia ·
Tags: PayTvcanonecarcereCassazione

tv on demande

La Cassazione ha confermato la condanna a quattro mesi di reclusione e duemila euro di multa ad un cittadino palermitano collegato alla rete e al satellite senza la smart card originale.
Guardare la Pay Tv gratis, usando dei sotterfugi illegali, comporta dunque anche il rischio di finire in carcere.
Secondo la Corte Suprema, integra una specifica violazione penale della Legge sul Diritto d’Autore il guardare la TV criptata senza pagare il canone, indipendentemente dalla modalità utilizzata per eludere la protezione del segnale, dal card sharing ai codici comprati sul web.
Questa sentenza esemplare costituisce indubbiamente un precedente che desta sicuramente allarme tra quanti continuano, con svariati sistemi, a decriptare il segnale delle TV a pagamento. Oggi c'è una ragione in più per smettere con questa cattiva prassi, è sempre meglio evitare che la fedina resti macchiata in conseguenza di un fatto che purtroppo è percepito da moltissimi come completamente inoffensivo e non degno di comportare addirittura una condanna penale. Ora sanno che non è così.



Potrebbe interessarti anche:





Tutti i viaggi del presidente Mattarella dal suo insediamento ad oggi. Altro che crisi...







Torna ai contenuti | Torna al menu