Nasce il Movimento Animalista Italiano (MAI) fondato da Silvio Berlusconi con a capo la Brambilla. Dopo i ladri e i corrotti arriveranno cani e porci in Parlamento? - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Nasce il Movimento Animalista Italiano (MAI) fondato da Silvio Berlusconi con a capo la Brambilla. Dopo i ladri e i corrotti arriveranno cani e porci in Parlamento?

Pubblicato da in Dall'Italia ·
Tags: MovimentoAnimalistaBerlusconiBrambilla

Michela Vittoria Brambilla


Prima si chiamavano partiti ora li chiamano movimenti, alcuni usano anche il colore giallo nel simbolo, altri inseriscono qualche stella, ma dietro ci sono sempre loro, gli stessi politici di sempre, gli stessi che da cinquant'anni governano questo Paese e che, ancora oggi, si propongono come i salvatori della Patria.
Dopo il nuovo movimento di Crocetta in Sicilia, che cambia nome e simbolo al suo partito, con tanto di simbolo colorato di giallo e contornato da tante stelle, e il nuovo movimento creato dai fuorusciti del Partito Democratico di Renzi, Bersani e compagni per essere chiari, ecco che arriva anche il Movimento di Berlusconi: il Movimento Animalista Italiano. Silvio Berlusconi è socio fondatore di questo nuovo partito, alla cui presidenza è stata messa Michela Vittoria Brambilla, deputata di Forza Italia.
Berlusconi non ha però fondato un nuovo partito, lui resta a capo del suo "Forza Italia", ma conta, con questo stratagemma, di prendere voti da un 20% di italiani che hanno un animale in casa per vincere le prossime elezioni con una coalizione di centro destra composta da Forza Italia, questo Movimento Animalista, Fratelli d'Italia e la Lega di Salvini, forse.
Le televisioni di Mediaset si preparano dunque a bombardarci di storie commoventi a favore degli animali e quindi a farci diventare tutti animalisti così da prepararci al voto verso questo nuovo movimento presieduto dalla Brambilla (con dietro Berlusconi a dettare ogni linea politica), peccato che gli italiani siano stufi di farsi prendere in giro dai soliti salvatori della Patria, o no?








Torna ai contenuti | Torna al menu