A Petralia Soprana, nel cuore della terra, per ammirare il sale siciliano e le sculture ospitate all'interno della miniera - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia. Un blog di opinion-leading - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

A Petralia Soprana, nel cuore della terra, per ammirare il sale siciliano e le sculture ospitate all'interno della miniera

Pubblicato da in Bellezze della Sicilia ·

MACSS: Museo Arte Contemporanea Sotto Sale - Petralia Soprana

Il MACSS, Museo di Arte Contemporanea Sotto Sale è ospitato all'interno della Miniera Italkali di Raffo una frazione di Petralia Soprana. Esattamente è situato nelle gallerie dismesse della miniera Italkali, tutt'ora in attività. Il giacimento di salgemma purissimo, lungo 80 chilometri e profondo 400 metri, si è formato 25 milioni di anni fa per il prosciugamento del Mediterraneo. Successivamente, la deriva dei continenti e lo scontro tra placche ha trasportato il giacimento a mille metri di altitudine, qui nelle montagne di Palermo.



Il MACSS, Museo di Arte Contemporanea Sotto Sale, con le sue sculture di Salgemma rappresenta un caso unico di museo di arte contemporanea dentro una miniera attiva. Trenta opere, frutto di cinque biennali (2011-2019) compongono il corpus di opere, che si snodano lungo un percorso artistico, naturale e geologico che ha dell'incredibile. Una suggestione che in un'ora circa ci consente di scoprire la storia geologica della Sicilia arricchita da testimonianze artistiche contemporanee. Le sculture, realizzate all'esterno della miniera, al termine della biennale sono state ricollocate qui, dove un clima asciutto e privo di umidità le preserva.



Generalmente (tranne esigenze covid) è possibile visitare il Museo, aperto solo al sabato, dalle 9 alle 14, contattando l'Associazione Sottosale al numero 366 3878751. La visita costa 8 euro, si snoda lungo un itinerario di 400 mt in pianura, prevede una spiegazione geologica con materiale multimediale, quindi la visita al Museo, con guide specializzate che illustrano le opere. Il Museo Sotto Sale di Petralia Soprana si conferma davvero come risorsa traino di un intero territorio.












Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu