Il Duomo di San Giorgio a Modica - Vacanze in Sicilia - Turismo e Notizie

Abcsicilia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Il Duomo di San Giorgio a Modica

Cose da vedere a Modica (RG): il Duomo di San Giorgio
Il Duomo di San Giorgio a Modica (RG)
Non tutti i monumenti lasciano senza fiato i loro visitatori, ma il Duomo di San Giorgio, a Modica, è di una bellezza davvero unica, da qualunque parte esso si guardi si rimane inebriati da così tanto splendore. Visto da sotto, da un vicolo di Corso Umberto, si può ammirare anche la bellezza della sua pittoresca scalinata di 260 gradini, abbellita da fiori e piante ornamentali che ne colorano le sue pareti.
Il Duomo di San Giorgio può essere anche ammirato facilmente dall'alto, basta recarsi al Pizzo Belvedere, in Via S. Benedetto da Norcia, il più famoso e classico punto di vista panoramico di Modica, e da qui si può ammirare la Chiesa di San Giorgio e il rispettivo versante della città, in un panorama davvero mozzafiato.
Ma il Duomo di San Giorgio non è solo il simbolo della città di Modica, esso è da molti considerato anche  il monumento simbolo del barocco siciliano, uno spettacolo per la vista di chiunque.
Le sue origini risalgono al 1150, ma di quella chiesa, a causa dei terremoti del 1542, del 1613 e del 1693, non è rimasto proprio nulla in quanto, a causa dei forti danneggiamenti subiti, si preferì demolirla e ricostruirvi sopra una nuova chiesa, cioè quella oggi esistente, un meraviglioso capolavoro inserito dall'UNESCO nella lista dei Beni Patrimonio dell'Umanità Mondiale.

E se l'esterno è capace di lasciare senza fiato chi lo ammira, l'interno della chiesa non è da meno, grazie alle opere significative presenti nel duomo. Un polittico, composto da nove riquadri disposti in tre file da tre ed incorniciato in legno scolpito e dorato con elementi manieristici, si trova dietro l'altare maggiore. In esso sono rappresentati, dal basso, San Giorgio e San Martino, i due Santi Cavalieri che tanti devoti hanno nell'intera Contea di Modica, mentre nel secondo ordine sono rappresentati i Misteri Gaudiosi e, nel terzo, i Misteri Gloriosi. L'opera inizialmente era stata attribuita a Girolamo Alibrandi, conosciuto anche come il Raffaello di Sicilia, in seguito però ne fu data la paternità a Bernardino Niger.
Particolare importanza riveste anche la meridiana solare, disegnata dal matematico Armando Perini nel 1895, che evidenzia sul pavimento della navata centrale il mezzogiorno locale.

Ricette facili




Le ricette più famose della cucina tipica siciliana

Nel cuore del Mediterraneo, la Sicilia è stata per millenni crocevia di popoli che le hanno impedito di affermarsi, nel campo culinario, in maniera autonoma.
Sempre dominata, la Sicilia è stata però così intelligente da far propri gli aspetti peculiari delle diverse culture: greci e fenici, romani e bizantini, arabi e normanni, spagnoli e francesi.
Le ricette di abcsicilia sono ricette facili da realizzare e richiedono ingredienti economici di uso stagionale frequente  


Biddizzi e ddinari nun zi puonu ammucciari.
Bellezze e danari non si possono tenere nascosti.
Seguici su facebook:
© abcsicilia   -   Portale turistico e informativo per la Sicilia  -     Tutti i diritti riservati        Chi siamo      Privacy e Cookie Policy
Direttore responsabile: Giuseppe Cianci                                                        Contatti: redazione@abcsicilia.com  giuseppe.cianci@abcsicilia.com

Testata on line non soggetta agli obblighi stabiliti dall'art. 5 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, dall'articolo 1 della legge 5 agosto 1981, n. 416 e successive modificazioni, e dall'art. 16 della legge 7 marzo 2001, n. 62. Inoltre ad essa non si applicano le disposizioni di cui alla Delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni n. 666/08/CONS del 26 novembre 2008.
Questa testata/blog non costituisce una testata giornalistica poiché non ha carattere periodico ed è aggiornata/o secondo le disponibilità e la reperibilità dei materiali. Pertanto non può essere considerata/o in alcun modo un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 2001. Si precisa inoltre che abcsicilia.com non ha alcuno scopo di lucro, tutti i ricavi della pubblicità presente sono finalizzati al sostegno delle spese tecniche per il mantenimento del dominio e il reperimento dei materiali.
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu