Al via la XXIX edizione del Giro di Sicilia. Sono 250 le auto d'epoca impegnate in questo tour che termina domani 9 giugno - Testata on line. Blog d'approfondimento delle notizie con particolare interesse per la Sicilia - abcsicilia

Abcsicilia Blog Portal
Vai ai contenuti

Menu principale:

Al via la XXIX edizione del Giro di Sicilia. Sono 250 le auto d'epoca impegnate in questo tour che termina domani 9 giugno

Pubblicato da in Eventi in Sicilia ·
Tags: GiroSiciliaautoepoca

La seconda tappa con passaggio a Modica

Il Giro di Sicilia è stato presentato lo scorso 3 giugno al Motorvillage di Palermo. Sono intervenuti i presidenti dei vari club siciliani a supporto di questo evento per il quale c'è grande attesa. Quest'anno il giro di Sicilia, giunto alla sua XXIX edizione, si rinnova, proponendo percorsi diversi che offrono paesaggi mozzafiato, un vero museo a cielo aperto perchè la Sicilia è questo.

La Sicilia ogni anno gode di questo connubio meraviglioso, auto storiche e territorio, con equipaggi provenienti da ogni parte del mondo per vivere un grande evento culturale e sportivo di interesse internazionale, che rievoca la gara voluta da Don Vincenzo Florio nel 1912.

Le 250 auto d'epoca percorreranno in tutto 4 tappe che le porteranno in giro per le bellezze della Sicilia.



La prima tappa si è svolta giovedì 6 giugno nelle strade madonite della Targa Florio passando da Trabia, Termini Imerese e quindi Floriopoli (Box della Targa Florio) per giungere poi nella Città di Cerda fino al bivio di Caltavuturo. Le mitiche auto hanno proseguito poi alla volta di Castellana Sicula, quindi verso le Petralie (Soprana e Sottana) sfiorando il magnifico borgo di Gangi, transito nella stupenda Sperlinga, per arrivare a Nicosia, dove l’Associazione dei Veicoli Storici di Nicosia e l’Amministrazione hanno assegnato un premio al barone Stefano La Motta. Si è proseguito poi verso Leonforte, Agira, Regalbuto, Paternò per arrivare a Catania, traguardo della prima tappa.

Alle 8,30 di venerdì 7 giugno ripartenza da Catania per l'avvio della seconda tappa che ha attraversato Siracusa, la stupenda isola di Ortigia, la rinata Avola, la barocca Noto, la città del cioccolato Modica, e poi ancora Ragusa, Ibla, Vittoria, Grammichele, Caltagirone, Mirabella Imbaccari e Piazza Armerina dove si è conclusa la seconda tappa.



Nella giornata di oggi 8 giugno la terza tappa ha preso il via da Caltanissetta e sta portando le auto d'epoca sull’Autodromo Valle dei Templi di Racalmuto, per giungere nella Città di Agrigento, con l’attraversamento inedito lungo il centro storico e quindi la Valle dei Templi, le vetture entreranno anche fino al tempio di Giunone. Poi il passaggio da Porto Empedocle, la Scala dei Turchi, Menfi e Partanna dove ha fine la terza tappa.



Questa sera, equipaggi e troupe organizzativa si trasferiranno presso il Baglio Basile, per la cena e la premiazione. Domattina la partenza, per la quarta e ultima tappa, avrà luogo da Marsala, lungo la zona costiera delle Isole dello Stagnone con i suoi Mulini e le saline. Proseguiranno poi per Erice, Castellammare del Golfo e quindi l’arrivo finale del XXIX Giro di Sicilia ad Alcamo, in Piazza Ciullo.



Tutte le foto del passaggio delle auto d'epoca sul percorso della seconda tappa, al loro arrivo nella città di Modica, le trovate sul sito www.giuseppecianci.it




Torna ai contenuti | Torna al menu